Rivestimenti e finiture a calce per il bagno

Antisettico, traspirabile, efficente: il rivestimento in tadelakt aumenta il benessere abitativo dell'ambiente bagno

Il tadelakt, usato tradizionalmente in Marocco per il rivestimento di ambienti umidi e a contatto con l'acqua, quali hammam e cisterne, può essere efficacemente utilizzato nella realizzazione dell'ambiente bagno.

Come progettare un bagno con il tadelakt?

Il rivestimento a calce può essere utilizzato per l'ambiente bagno, utilizzando metodi e finiture che partono da un presupposto: vanno garantite impermeabilità e antisetticità delle superfici a diretto contatto con l'acqua.
Le finiture a calce garantiscono totale traspirabilità e l'inattaccabilità dai batteri.
Tali finiture, quando cerate, come nel caso del tadelakt, divengono impermeabili.
Da diversi anni la più richiesta tra queste finiture è proprio il tadelakt marocchino utilizzato appunto nel mondo arabo per rivestimenti di hammam; ma si può parimenti citare altre finiture a calce ideali per il rivestimendo del bagno, comunemente indicate con il nome di stucco veneziano, e di stucco romano (utilizzato dagli antichi romani per il rivestimento interno delle cisterne).
Il nostro laboratorio applica queste finiture a regola d'arte, certificando i prodotti (evitando quindi nel modo più assoluto l'aggiunta di resine che facilitano e velocizzano l'applicazione del tadelakt e dei grasselli compromettendone però la qualità, la durata nel tempo, e i benefici per la salute).

tadelakt grigio

il particolare trattamento del tadelakt autentico caratterizza il risultato: con variazioni di intensità di colore, qualche lieve imperfezione e una matericità che rendono gli ambienti unici e seducenti. Se applicato a regola d'arte rende le superfici impermeabili al 100%: adatto quindi per lavabi, vasche, docce

Progetto bagno con finitura impermeabilizzante in tadelakt

progetto bagno in tadelakt
elementi bagno con lavabo massello in pietra naturale
vano doccia in tadelatk rosso
vano doccia con applicazione di rivestimento impermeabilizzante in tadelakt
lavabo monoblocco in marmo scolpito in marmo

il cantiere

levigatura della superficie finita a tadelakt

Applicazione del tadelakt marocchino: la superficie viene levigata a pietra, Successivamente, verrà impermeabilizzata attraverso l'applicazione di un sapone derivato dalle olive

pareti doccia in tadelakt

rivestimento doccia in tadelakt (non ancora lucidato). Pavimentazione rivestita con maioliche fatte a mano


Sagomatura degli elementi
Il rivestimento a calce non pone particolari vincoli sulle dimensioni e sulle forme (curvature, inclinazioni), quindi conferisce una totale libertà nella definizione di volumi e forme con cui sagomare i diversi elementi: docce, vasche, top, lavabi, pareti, nicchie e gradini.

Rivestimenti bagno in grassello di calce

rivestimento a calce con finitura impermeabilizzante detta "stucco romano"

sagomatura di una nicchia in tadelakt

Sagomatura degli spazi: il rivestimento a calce può interessare pareti, controsoffittature, vasche e top lavabi

rivestimento bagno a calce con finitura detta stucco romano

rivestimenti in stucco romano, nella foto a fianco: top in legno massello

Rivestimenti bagno in grassello di calce

Modalità e costi di realizzazione
Modalità e le tempistiche per il rivestimento di un ambiente bagno con tadelakt e altre finiture a calce, così come i costi dell'intervento, verranno preventivati in relazione al progetto specifico, attraverso un incontro preliminare. Il nostro studio può farsi carico del progetto bagno nella sua globalità: dalla progettazione architettonica alla realizzazione dei volumi e delle parti idrauliche, fino al rivestimento finale a calce. Nel caso in cui invece ci venga richiesto un intervento limitato all'applicazione del rivestimento, sarà importante che ci consultiate prima dell'apertura del cantiere, per verificare che le opere idrauliche e murarie siano totalmente compatibili con la finitura richiesta. In questo secondo caso, tutti gli aspetti rilevanti per la nostra opera verranno condivisi con il cliente, messi a contratto e successivamente verificati attraverso il sopralluogo sul cantiere, in questo modo potremo assicurarci che le superfici e i volumi su cui dovremo intervenire siano resi disponibili come concordato a preventivo.
Tempi di realizzazione
L'applicazione avviene attraverso una preparazione delle superfici e ripetuti passaggi applicativi, a seconda della finitura scelta. Nel caso del tadelakt, oltre alla stesura del rivestimento, bisogna considerare la levigatura a pietra, la lucidatura con il sapone ed il suo assorbimento. Non è possibile stabilire un tempo standard di realizzazione, non solo per l'ovvia variabile della metratura, ma anche perché la tempistica è dettata dall’umidità del vano e va quindi testata in loco. In corso d'opera il cliente non potrà utilizzare il bagno.
Manutenzione degli ambienti: le nostre garanzie

Una particolare cura nella manutenzione va riservata alla finitura in tadelakt. Il tadelakt, essendo trattato e lucidato con un sapone naturale (derivato dalle olive), è un rivestimento che “vive nel tempo”.
Il sapone viene assorbito molto lentamente; nell'arco di uno / tre mesi (a seconda del livello di umidità dell'ambiente).
Per questa ragione, un bagno realizzato in tadelakt necessita un tempo di "sedimentazione", al termine del quale è opportuno valutare possibili interventi fissativi; ritocchi limitati a piccole aree.
Il nostro laboratorio garantisce questa fondamentale manutenzione.
Un bagno in tadelakt realizzato a regola d'arte è un prodotto sartoriale.